Brand

Il potere della luce

La continua ricerca e l’evoluzione della tecnologia, applicata alle nuove sorgenti di illuminazione, ha spinto il Gruppo STATUS creare una divisione dedicata all’illuminazione funzionale: ALTIS diventa così realtà nel 2001.

La pressante esigenza rivolta al risparmio energetico che coinvolge anche il settore illuminotecnico ha spinto STATUS a sviluppare una serie di corpi illuminanti che, oltre ad avere un contenuto di design innovativo, includesse soprattutto una personale interpretazione delle tecnologie a risparmio energetico. Questa collezione racchiude molteplici proposte innovative legate soprattutto alla nuova tecnologia LED ad alta efficienza.

 

Light Experience

Le persone evolvono la loro esistenza continuamente ed il processo è inarrestabile; la luce è al servizio di chi la usa e di conseguenza ne deve seguire il cambiamento, il carattere e la dinamicità. L’ambizione di STATUS è quella di mettere a disposizione dei professionisti della luce la propria esperienza, al fine di creare soluzioni su misura per ogni utente, con l’obiettivo di dare maggior influenza a progettisti e utilizzatori. Il design per noi è inteso come mezzo affermato per ottimizzare gli strumenti d’illuminazione, l’aspetto deve lasciarne trasparire con intuitività la funzione ed il carattere creativo. I risultati sono soluzioni tecniche uniche nel loro campo e l’ideazione di prodotti che rendono fruibile con intelligenza il progresso. La luce diventa plasmabile in modo ancora più semplice, individuale e flessibile. Le possibilità di “dare vita” agli ambienti con la luce sono praticamente infinite. Una delle proprietà più affascinanti della luce è tuttavia quella di poter fornire interpretazioni sempre nuove dell’architettura. Noi definiamo “luce scenografica” la possibilità di programmare e mettere in scena queste trasformazioni che coinvolgono anche la dimensione temporale. Il potenziale della luce scenografica per l’architettura è ovvio: la luce scenografica migliora la qualità degli ambienti architettonici sia interni che esterni, interagisce con l’utilizzatore e attira magicamente l’attenzione. La luce colorata ricopre un ruolo importante in questo concetto; a causa del suo forte impatto sul clima luminoso dell’ambiente e della sua elevata valenza di richiamo dell’attenzione. Per produrre luce colorata vi sono sorgenti luminose con variazioni dinamiche del colore. Il principio su cui si basano è la sintesi cromatica additiva di sorgenti luminose programmabili separatamente nei colori rosso, verde, blu (tecnica RGB). La luce colorata dinamica può trasformare l’architettura in un’esperienza indimenticabile.

 

Light Innovation

Nel 2001 il Gruppo STATUS, con la creazione di ALTIS, presentava i suoi primi prodotti a LED (Light Emitting Diode). Da allora siamo stati partecipi di uno sviluppo sorprendente delle caratteristiche tecniche dei LED. E’ dunque in atto un cambiamento: l’introduzione nell’illuminotecnica dell’elettronica di comando digitale con protocolli standard DMX o DALI rende possibile influire su un numero sempre maggiore di singoli parametri. Oggi gli apparecchi di orientamento o i punti luce decorativi sono applicazioni già standardizzate dei LED. Questa specifica sorgente è destinata ad affermarsi sempre più anche per applicazioni nell’illuminazione architettonica, in tutti quei casi in cui diventano più importanti le loro caratteristiche peculiari: la lunga durata, la miglior efficienza disponibile sul mercato (rapporto tra flusso emesso e potenza assorbita), il bassissimo costo di manutenzione, le dimensioni notevolmente ridotte rispetto alle altre sorgenti e le buone caratteristiche di controllo e dimmerabilità. I progettisti ora dispongono di un’ampia gamma di apparecchi con sorgente a LED, prodotti di nuovo tipo sotto molti punti di vista, proprio per questo non devono rinunciare alla competenza di un produttore specialistico come ALTIS. Ad esempio, il know how dell’azienda sulla dissipazione termica si rivela decisivo per garantire la lunga durata dichiarata dai produttori di sorgenti. I LED si distinguono nettamente dalle sorgenti tradizionali anche per il comportamento del fascio luminoso. Non è possibile applicare ai LED l’illuminotecnica tradizionale, ma occorre adattarla a questa particolare applicazione. La progettazione di apparecchi va appositamente studiata per accogliere i LED e necessita di conoscenze specifiche nel campo, come l’ottica per l’ideazione di lenti ad alto comfort visivo.

 

Data Lighting

Per garantire la piena efficienza e la massima qualità dell’apparecchio a LED, ALTIS attraverso un oculato processo di binning, opera per ogni soluzione, un controllo attento ed una scelta qualitativa dei LED da impiegare, in relazione alla temperatura colore di ognuno. Viene infatti individuato un range colore determinato per i LED utilizzati, così da mantenere sempre una temperatura colore costante.

Modelliamo la luce per renderla simile ai nostri sogni.